Loading

… INVECE DEL POPOLO ITALIANO

… INVECE DEL POPOLO ITALIANO
Accade ed è accaduto che l’applicazione della Legge passi attraverso interpretazioni del disposto della norma da parte del magistrato non solo estensive ma, effettivamente, valutabili anche creative.
La giurisprudenza creativa, se accostata a un atteggiamento personale del giudicante evidentemente parziale, mina in modo sensibile quantomeno i ruoli degli operatori di Giustizia e le relative attribuzioni.
Ne parliamo con due noti e importanti magistrati che potranno accrescere di contenuti un dibattito attuale e di particolare rilevanza.

L’evento si svolgerà a Milano, al ristorante BISTRUCCIO. Il costo di iscrizione per l’evento dal vivo include anche un eccellente aperitivo.

L’iniziativa è in corso di accreditamento presso il CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE.
Richiesti n. 2 crediti formativi ordinari

18:00 - 18:10

SALUTI e PRESENTAZIONE

Avv. Benedetto TUSA
Centro Studi Livatino

18:10 - 18:20

INTRODUCE e MODERA

Avv. Claudio ACAMPORA
Presidente dell’Associazione Futuro Forense

18:20 - 19:00

IL PUNTO SULLA GIURISPRUDENZA CREATIVA

Dott. Guido PIFFER
Già Presidente di sezione presso la Corte d’Appello di Milano

19:00 - 19:40

L’INTERPRETAZIONE CREATIVA COME VIOLAZIONE DEL DOVERE DI IMPARZIALITÀ

Dott. Domenico AIROMA
Procuratore della Repubblica di Avellino
Vice Presidente del Centro Studi Livatino

19:40 - 20:00

QUESTION TIME E CONFRONTO

  • Data: 30 Nov 2023
  • Orario: 18:00 - 20:30 (UTC)
  • Luogo: Ristorante BISTRUCCIO & Google Meet

Prenotazioni chiuse

Organizzatore

Associazione Futuro Forense

Social :